Latte e Latticini? No grazie…scopri i motivi per cui fanno male…

Latte e Latticini? No grazie…scopri i motivi per cui fanno male…

I latticini e il latte fanno male e si disquisisce molto sull’argomento  “Latte si Latte no” e sulla produzione di muco che essi provocano.

Latte e latticini sono di provenienza animale e l’essere umano, sostanzialmente vegetariano ma onnivoro comportamentale per le esigenze della società consumistica, facendone molto uso fin dalla tenera età, procura al proprio organismo veramente tanti danni.

E’ ormai noto ai più, che una alimentazione ricca di latticini genera muco, ma anche carne, grassi, farine e zuccheri raffinati portano al formarsi di placca mucoide intestinale….

Raffreddore, reumatismi, foruncoli, otiti, stitichezza, emicranie sono solo alcuni dei malanni che possono trovare miglioramento da un’alimentazione corretta a base vegetale, che abbassi il livello di muco nell’organismo.

In particolare gli organi interessati sono i polmoni e l’intestino, che la medicina cinese  mette in relazione tra loro,  e se uno dei due non è in forma bisogna risanare l’altro per star meglio.

Entrambi producono muco e sono organi di eliminazione e quando sono disturbati, potrebbe dipendere dal muco in eccesso.

Un altro effetto dell’eccessiva produzione di muco è la depressione. L’80% della serotonina, un neurotrasmettitore importante per la regolazione dell’umore  è prodotta nell’intestino….Sei depresso? Pulisci l’intestino! Questo per dire quanto è importante la qualità di ciò che ingeriamo per tutto il sistema.

I motivi per diminuire drasticamente il consumo di latticini sono alche altri, il latte lungi dall’essere il mito sapientemente costruito dall’industria alimentare,  è ricco di diversi prodotti chimici,  farmaci e ormoni, frutto dei trattamenti eseguiti sull’animale produttrice.

A fare luce, una ricerca dell’Università di Jaen (Spagna), diretta da Evaristo Ballesteros e pubblicata sul “Journal of Food Chemistry”.

La squadra iberica ha raccolto 20 campioni di latte, provenienti da mucche allevate in Spagna e Marocco. I test di laboratorio hanno poi riscontrato nella bevanda tracce di analgesici (acido niflumico, mefenamico e chetoprofene) antinfiammatori e ormoni sessuali ed estrogeni.

Inoltre è ricco di caseina, una sostanza altamente cancerogena, che viene usata a livello industriale per produrre la colla. La caseina viene utilizzata in esperimenti sui ratti, per indurre la crescita o la diminuzione del tumore alla mammella. (The China Study – Dr. TColin Campbell).

E che dire sulla credenza che il consumo di latte tenga lontana l’osteoporosi?

Facile da sfatare all’istante, provate a chiedere tra le conoscenze dirette che hanno questa patologia se fossero o meno consumatrici di latte, la risposta più frequente sarà si.

Ebbene, non ci crederete, ma le popolazioni che consumano meno latticini (e quindi anche quelle che non ne consumano affatto) hanno un tasso di osteoporosi inferiore a quello dei Paesi dove se ne consumano di più.

Si può vivere benissimo, anzi oserei dire meglio, senza il consumo di latte e proteine animali.

Un cappuccino con latte vegetale (soia, riso, mandorle, kamut, miglio, avena, etc.) è decisamente buono. E’ solo questione di abitudine e di avere una visione più ampia delle opportunità che possiamo sceglierci.

Vi aspettiamo da Animo Basico per approfondire e provare…

Animo Basico – Vegan Bar & Shop

Via Settevene Palo, 54 – Ladispoli

Tel. 347 60 22 182

By Ornella Pieri

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata


5 + 8 =